domenica 22 gennaio | 23:38
pubblicato il 15/nov/2013 13:28

Legge stabilita': Brunetta, ridicola reazione Saccomanni a bocciatura Ue

Legge stabilita': Brunetta, ridicola reazione Saccomanni a bocciatura Ue

(ASCA) - Roma, 15 nov - ''Ridicola e risibile, fuori dal mondo, la reazione del ministro Saccomanni alla bocciatura della politica economica sua e del governo Letta da parte della Commissione europea''. Lo dichiara in una nota Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl.

''Eppure non doveva spremere troppo le meningi: bastava solo fare quello che l'Europa ci ha chiesto lo scorso 29 maggio con le 6 raccomandazioni che hanno accompagnato l'uscita dell'Italia dalla procedura di deficit eccessivo. 1) Sostenibilita' dei conti pubblici. Oggi l'Europa dice che il debito non scende e che il rispetto del 3% del rapporto deficit/Pil e' a rischio. Se e' una questione di divergenza di stime sull'andamento del Pil, come sostiene il ministro Saccomanni, il problema si aggrava, non si risolve. 2) Efficienza e trasparenza della Pubblica Amministrazione.

Piuttosto che adottare le disposizioni attuative della riforma avviata dal governo Berlusconi, gli esecutivi Monti e Letta hanno fatto la ''controriforma della PA'. 3) Settore bancario. Nulla e' stato fatto da Saccomanni per porre rimedio al fenomeno del credit crunch. Eppure le banche dovrebbe conoscerle bene; 4) Mercato del lavoro. I provvedimenti del ministro Giovannini si sono rivelati un fallimento. O il governo pensa che i problemi della bassa competitivita' e della bassa produttivita' del sistema Italia si risolva aumentando (in maniera impercettibile) le detrazioni Irpef per i lavoratori dipendenti? 5) Riduzione della pressione fiscale. No comment. 6) Liberalizzazione delle public utilities. Il governo non ne ha mai parlato. Il PdL-Forza Italia ne ha caldeggiato la soluzione nella Legge di stabilita'. Senza ricevere risposta''.

''Che altro c'e' da dire? Forse il ministro Saccomanni e il presidente Letta dovrebbero avviare una seria autocritica.

Le smentite (non smentite) non bastano. Non c'e' piu' tempo da perdere'', conclude Brunetta.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4