sabato 25 febbraio | 03:15
pubblicato il 11/nov/2013 18:01

Legge stabilita': Boccia (Pd), vendita spiagge? Ricorda affare di Toto'

Legge stabilita': Boccia (Pd), vendita spiagge? Ricorda affare di Toto'

(ASCA) - Roma, 11 nov - ''La vendita delle spiagge non e' oggetto di nessuna mediazione tra la maggioranza, anche perche' ricorda l'affare tentato da Toto' con la vendita di Fontana di Trevi, oppure, per stare alla piu' recente cronaca parlamentare, la proposta della Lega di vendere le Dolomiti''. Lo afferma Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio di Montecitorio, il quale aggiunge: ''tema davvero serio e' invece quello delle concessioni, li' dobbiamo intervenire con metodo e rigore. Lo Stato puo' ottenere utili maggiori e appropriati, visto che concede l'uso di uno dei patrimoni piu' preziosi della collettivita' come sono le spiagge italiani, e i concessionari devono essere messi nella condizione di avere tempi piu' lunghi e certi, adeguati agli investimenti che devono affrontare.

Invece di perdere tempo, dobbiamo lavorare per aprire questo dossier''.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech