sabato 03 dicembre | 08:18
pubblicato il 12/mar/2014 13:28

Legge elettorale: Zaia, vergognoso far credere inizio nuova stagione

(ASCA) - Venezia, 12 mar 2014 - L'Italicum'? ''E' vergognoso far credere ai cittadini che questo rappresenti l'inizio di una nuova stagione''. Cosi' Luca Zaia, presidente dl Veneto.

''E' scandaloso che sia approvata una legge elettorale in cui sono sparite le preferenze: se questo governo - aggiunge - vuole rappresentare gli interessi del popolo e' bene che si ricordi che noi cittadini abbiamo chiesto piu' volte di eleggere i nostri rappresentanti'' aggiunge il governatore, che ricorda: ''tre anni fa il Veneto ha varato una legge elettorale che nel 2015 dara' modo a tutti i veneti di eleggere direttamente i loro futuri rappresentanti in consiglio regionale''. ''Cosa che non accadra' a livello nazionale con questa legge-beffa. Una normativa - conclude Zaia - che lascia mano libera ai partiti di scegliere i parlamentari e agli elettori la sola 'liberta'' di porre la croce sul simbolo''.

fdm/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari