venerdì 20 gennaio | 19:01
pubblicato il 06/dic/2013 14:02

Legge elettorale: Zaia, dopo la Consulta vadano a casa tutti

Legge elettorale: Zaia, dopo la Consulta vadano a casa tutti

(ASCA) - Treviso, 6 dic - ''La roba strana e' che la Consulta abbia deciso che e' incostituzionale questa legge elettorale e che abbia fatto un comunicato stampa per renderlo pubblico, prima della sentenza per dar modo alla politica di fare una nuova legge elettorale. In sostanza si sta chiedendo ad un Parlamento delegittmato di fare una legge per legittimarsi.

Direi che vadano a casa tutti''. Cosi' Luca Zaia, a Rete Veneta. ''Pare che il presidente Letta stia preparando un ddl, dovrebbero farlo i parlamentari, che sono pagati per questo. Ripeto: vadano a casa tutti. Non abbiamo piu' bisogno di annunci. Nei paesi federalisti c'e' il Senato delle regioni, in modo che si applichi il fedearlismo vero'', conclude il governatore del Veneto.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4