lunedì 16 gennaio | 23:32
pubblicato il 10/ago/2013 11:32

Legge elettorale: Violante, ballottaggio per premio maggioranza (Unita')

Legge elettorale: Violante, ballottaggio per premio maggioranza (Unita')

(ASCA) - Roma, 10 ago - Subito la riforma della legge elettorale per restituire, attraverso un proporzionale con premio di maggioranza, eventuale ballottaggio e preferenze, agli elettori il potere di decidere sia da chi essere governati sia i parlamentari. E' questa la road map illustrata, un un'intervista all'Unita', dall'ex presidente della Camera, Luciano Violante membro della commissione per le riforme istituzionali nominata dal premier Enrico Letta.

''Abbiamo bisogno di molte riforme - sottolinea Violante -. Quella piu' urgente e' la riforma elettorale. Se qualcuno vuol far cadere il governo, puo' darsi che lo faccia proprio per avvalersi del potere che questa legge regala a chi dirige i partiti. E quindi cambiarla puo' favorire, non danneggiare il governo''.

Nei dettagli, Violante spiega: ''Io vedo un sistema elettorale proporzionale con un voto di preferenza e il secondo voto con la preferenza di genere, per garantire un'adeguata presenza femminile in Parlamento. Sbarramento al 5% per tutti cosi' da evitare che i partiti-scheggia condizionino la vita parlamentare. E premio di maggioranza per chi raggiunge il 40-45%. Ballottaggio tra il primo e il secondo turno (partito o coalizione) se nessuno raggiunge quel traguardo. I seggi per il Senato devono essere attribuiti in base ai voti guadagnati sull'intero territorio nazionale, cosi' da favorire lo stesso tipo di risultato elettorale sia alla Camera che al Senato. Se poi il ballottaggio ci sara' per un solo ramo sara' avvantaggiato ovviamente chi ha gia' conquistato la maggioranza nell'altro.

Del resto abbiamo ancora questa anomalia del bicameralismo perfetto e con essa dobbiamo fare i conti''.

red-ceg/lus/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello