sabato 25 febbraio | 19:41
pubblicato il 07/gen/2014 18:28

Legge elettorale: vertice FI su proposte Renzi. Ora decidera' Berlusconi

Legge elettorale: vertice FI su proposte Renzi. Ora decidera' Berlusconi

(ASCA) - Roma, 7 gen 2014 - Quasi tre ore -dalle 15,30 alle 18- e' durato il vertice in casa FI dedicato alla riforma elettorale. All'incontro, nel pomeriggio nella sede del gruppo forzista alla Camera, hanno preso parte i due capigruppo di Camera e Senato (Renato Brunetta e Paolo Romani), i vice dei due gruppi, Mariastella Gelmini e Anna Maria Bernini, il presidente della Commissione Affari costituzionali di Montecitorio, Francesco Paolo Sisto, il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri, e i due ex coordinatori nazionali Denis Verdini e Sandro Bondi. Alla fine il vertice ha deciso che a scegliere il modello elettorale e a ''rispondere, come, quando e dove'' a Renzi sara' Silvio Berlusconi. E' quanto ha spiegato Romani lasciando la sede dei gruppi e sottolineando che la riunione, piu' che per individuare un modello elettorale, e' stata convocata per un ''esame tecnico'' delle proposte del segretario democratico Renzi e per ''mettere in condizione Berlusconi di decidere''. ''E' stata una riunione di carattere tecnico -ha detto Romani- per consentire a Berlusconi, con tutti gli elementi che possiamo offrire, di dare una risposta alle proposte di Renzi''. Alla domanda se l'orientamento di FI sia per il modello spagnolo, Romani ha ribadito che oggi si e' fatto solo ''un approfondimento sui tre modelli e ritengo che il presidente Berlusconi, con il lavoro che abbiamo fatto oggi, possa avere tutti gli strumenti e tutti gli elementi per dare una risposta''. Ma siete pronti -e' stato chiesto- ad incontrare Renzi sulla legge elettorale? ''Io ho detto che abbiamo fatto un approfondimento tecnico, poi -ha risposto Romani- c'e' la parte politica, rappresentata nel nostro campo dal nostro leader Berlusconi, e decidera' lui come, dove e quando dara' la risposta''. Ma perche' solo lui? Il vostro lavoro non conta niente?, e' stato chiesto. ''Perche' lui e' il leader del centrodestra e la regola delle regole e' che sara' lui a decidere'', ha replicato Romani. E alla domanda se ci sia stata una conclusione unanime, ha risposto ''naturalmente si'''. Per quanto riguarda il modello di legge elettorale, in precedenza, intervistato dal Tg2, ne aveva parlato il presidente della Commissione Affari costituzionali, Sisto, che ha detto: ''Forza Italia parte dal modello spagnolo ma senza chiusure e con ampia disponibilita' alla trattativa per raggiungere l'obiettivo''. In serata la diffusione del comunicato sulla riunione, nel quale si afferma che ''c'e' stato un accurato approfondimento delle diverse proposte che Matteo Renzi ha formulato la scorsa settimana in tema di riforma elettorale''. ''Riteniamo -prosegue il breve comunicato- che il lavoro tecnico istituzionale svolto possa consentire al presidente Silvio Berlusconi di formulare una rapida risposta al segretario del Pd, consapevoli del fatto che sulla regola delle regole, che e' la legge elettorale, debba e possa esserci la condivisione piu' ampia possibile''. Domani, ha fatto sapere Romani, i risultati del vertice saranno presentati a Berlusconi. min/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech