mercoledì 22 febbraio | 19:15
pubblicato il 12/dic/2013 19:47

Legge elettorale: Tabacci (Cd), strappo al Senato non e' stato prudente

Legge elettorale: Tabacci (Cd), strappo al Senato non e' stato prudente

(ASCA) - Roma, 12 dic - ''Se stiamo nell'ambito di un sistema parlamentare fare dei pasticci maggioritari come abbiamo fatto in questi anni, e come si vorrebbe fare ancora con l'idea del sindaco d'Italia, non va bene. Questa non e' una premessa positiva. Pero' io ritengo che si debba fare rapidamente la legge elettorale''. Lo ha affermato Bruno Tabacci, leader di Cd, rispondendo su Rainews24 a una domanda sulla legge elettorale. ''Il Porcellum e' rimasto li' perche' piaceva ai piu' dentro il Palazzo, seppur a torto, e perche' toglieva ai cittadini la possibilita' di scegliere i propri rappresentanti. E' stato giusto toglierlo di mezzo. Certo - ha osservato il leader di Cd in riferimento agli ultimi passaggi parlamentari - lo strappo fatto al Senato non so quanto sia stato prudente, anche perche' cio' che la Camera approva poi deve essere approvato anche dal Senato''.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech