domenica 04 dicembre | 09:08
pubblicato il 18/lug/2014 09:33

Legge elettorale: Speranza, Pd e M5S piu' vicini. Avanti su preferenze

(ASCA) - Roma, 18 lug 2014 - ''Che due forze come il Pd e il M5S inizino a parlarsi e' un fatto da valutare seriamente, quindi di certo stasera (Ieri - ndr) siamo piu' vicini.

Ci consente di abbassare quel muro di diffidenza innalzato in questi mesi soprattutto da loro''. Lo afferma in un'intervista a Repubblica il capogruppo del Pd Roberto Speranza riferendosi all'incontro di ieri tra Partito democratico e Movimento 5 Stelle su legge elettorale e riforme, assicurando che ''si puo' certamente parlare di passi in avanti''. Speranza, riferendosi all'apertura di Renzi sulle preferenze, ricorda che ''nella dichiarazione di voto sull'Italicum dissi che restava aperto il discorso del rapporto eletto-elettore. Parlammo di tre ipotesi: le preferenze, le primarie per legge e i collegi. Spero che con il confronto sara' possibile trovare equilibri piu' avanzati''.

Il capogruppo del Pd, parlando della possibilita' che Silvio Berlusconi dica no alle preferenze e dell'ipotesi, avanzata da alcuni, che M5S sostituisca FI nell'intesa sulla legge elettorale, spiega che ''non si tratta di sostituire una forza con un'altra, semmai di allargare il campo e costruire un consenso piu' ampio, migliorando se possibile il testo. Comunque non mi pare sia il tempo dei veti''.

Sulle riforme Speranza si augura che l'atteggiamento di M5S, ''soprattutto al Senato, sia piu' costruttivo. Per ora non vedo un vero cambiamento sulle riforme. E siccome io credo davvero che il dialogo con i cinquestelle non si esaurira' dopo qualche incontro, spero che il M5S faccia la scelta di smettere i panni della forza antisistema. Di Maio si spende per la linea del confronto, ma c'e' anche quella della contrapposizione frontale: parlano di P2, insultano Napolitano...qual e' il vero Movimento e chi prevarra'?''.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari