venerdì 09 dicembre | 13:01
pubblicato il 19/mar/2014 13:50

Legge elettorale: Sisto (FI), chiuderla per procedere con altre riforme

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - ''Dal punto di vista della comunicazione, su Renzi non c'e' niente da dire; bisogna vedere se ai cittadini basta. Perche' se e' vero che va dato al premier il tempo di lavorare, e' altrettanto vero che su molte riforme i tempi, Renzi, se li e' dati da solo. Ora deve rispettarli, a cominciare dalla legge elettorale. In Senato si sente 'puzza di tranello' sull'Italicum: sta a Renzi far valere la sua autorevolezza per superare le insidie di coloro che hanno interesse ad evitare il bipolarismo efficiente.

Anche perche' l'accordo sulle riforme e' 'uno e trino', e il fatto che si cominci ad avere incertezze gia' sulla legge elettorale non fa ben sperare per la modifica del Senato e del Titolo V''. Lo ha detto, a Coffee Break, in onda su La7, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto, presidente della I Commissione della Camera.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina