domenica 22 gennaio | 03:19
pubblicato il 19/mar/2014 13:50

Legge elettorale: Sisto (FI), chiuderla per procedere con altre riforme

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - ''Dal punto di vista della comunicazione, su Renzi non c'e' niente da dire; bisogna vedere se ai cittadini basta. Perche' se e' vero che va dato al premier il tempo di lavorare, e' altrettanto vero che su molte riforme i tempi, Renzi, se li e' dati da solo. Ora deve rispettarli, a cominciare dalla legge elettorale. In Senato si sente 'puzza di tranello' sull'Italicum: sta a Renzi far valere la sua autorevolezza per superare le insidie di coloro che hanno interesse ad evitare il bipolarismo efficiente.

Anche perche' l'accordo sulle riforme e' 'uno e trino', e il fatto che si cominci ad avere incertezze gia' sulla legge elettorale non fa ben sperare per la modifica del Senato e del Titolo V''. Lo ha detto, a Coffee Break, in onda su La7, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto, presidente della I Commissione della Camera.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4