sabato 10 dicembre | 18:32
pubblicato il 07/mar/2014 15:48

Legge elettorale: Schifani, Senato non sara' notaio Camera

Legge elettorale: Schifani, Senato non sara' notaio Camera

(ASCA) - Roma, 7 mar 2014 - ''Mi auguro che ci sia piu' rispetto del Parlamento. Io posso dire che il Senato non sara' il notaio della Camera sulla legge elettorale''. Lo ha detto a Sky TG 24 Pomeriggio il presidente di Ncd, Renato Schifani, in merito alla possibilita' che il Senato apporti delle modifiche al testo delle legge elettorale che sara' prodotto alla Camera. ''Fin quando - ha proseguito - non sara' abolito o abbandonato, il Senato esercitera' correttamente il proprio ruolo in autonomia. E' sbagliato che un ramo del Parlamento possa sedersi e sopirsi sul lavoro di un altro ramo del Parlamento, non per una questione di contrapposizioni, ma di qualita' del processo legislativo. Ci sono dei punti di criticita' costituzionali sui quali cercheremo di intervenire, non per una logica di contrapposizione con la Camera ma per migliorare il testo''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina