martedì 28 febbraio | 06:27
pubblicato il 05/mar/2014 13:15

Legge elettorale: Romani (FI), noi per le riforme. Renzi in difficolta'

(ASCA) - Roma, 5 mar 2014 - ''Abbiamo raccolto con disappunto e preoccupazione la mancata tenuta della maggioranza sugli accordi presi dal presidente del Consiglio: disappunto per aver visto smentita la parola data, preoccupazione per l'efficacia di un Governo sostenuto da una maggioranza cosi' divisa''. E' quanto afferma in una nota Paolo Romani, Presidente del gruppo FI-Pdl al Senato.

''Ma Forza Italia intende mantenere e confermare, invece, l'accordo sulle riforme - aggiunge l'ex-ministro - , proprio per questo ha deciso di manifestare la nostra disponibilita' ad una soluzione ragionevole. Solo questo passaggio nodale, di cui il Presidente Berlusconi ha inteso farsi promotore, consente, nell'interesse del Paese, di proseguire su un percorso riformatore verso un limpido bipolarismo e un ammodernamento dell'assetto istituzionale''. com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech