sabato 21 gennaio | 07:55
pubblicato il 03/mar/2014 20:12

Legge elettorale: Quagliariello, no contrarieta' a emendamento D'Attorre

Legge elettorale: Quagliariello, no contrarieta' a emendamento D'Attorre

(ASCA) - Roma, 3 mar 2014 - ''Nelle mie dichiarazioni a Radio Radicale ho evidenziato i rischi di impazzimento in cui incorrerebbe il sistema qualora si andasse al voto con due camere che danno la fiducia al governo, due corpi elettorali differenti e con una legge elettorale che prevede il doppio turno eventuale di coalizione: si rischierebbe di avere due ballottaggi diversi o, ipotesi ancor piu' demenziale, una camera che viene assegnata al primo turno e un'altra che va al ballottaggio quindici giorni dopo. Non vi e' dunque nelle mie dichiarazioni nemmeno l'ombra della contrarieta' all'emendamento D'Attorre''. E' quanto precisa in una nota Gaetano Quagliariello, coordinatore nazionale del Nuovo Centrodestra.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4