venerdì 20 gennaio | 21:16
pubblicato il 03/dic/2013 20:44

Legge elettorale: Quagliariello, nessuno la usi come pretesto

Legge elettorale: Quagliariello, nessuno la usi come pretesto

(ASCA) - Roma, 3 dic - ''Nella situazione in cui ci troviamo, con il centrodestra e il centrosinistra in via di ridefinizione, e' impensabile che sulla legge elettorale non vi sia un accordo tra le forze di maggioranza e che qualcuno pensi a geometrie variabili''. Lo ha affermato il ministro per le Riforme Gaetano Quagliariello intervenendo alla Luiss alla presentazone del libro di Giovanni Orsina, 'Il berlusconismo nella storia d'Italia'. ''Il nodo - ha continuato Quagliariello - e' politico: o la legge elettorale rappresenta un punto di accordo, e allora non c'e' alcuna differenza sul fatto che a discuterla per prima sia il Senato o la Camera, o evidentemente - ha concluso - qualcuno vuole usarla come pretesto per far cadere il governo''.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4