domenica 26 febbraio | 05:21
pubblicato il 11/mar/2014 17:29

Legge elettorale: Pollastrini, ferita a democrazia e a nostra comunita'

Legge elettorale: Pollastrini, ferita a democrazia e a nostra comunita'

(ASCA) - Roma, 11 mar 2014 - ''Un atto riparatore al Senato e' il minimo dovuto dopo lo schiaffo di ieri alla democrazia e allo spirito del tempo''. Lo afferma Barbara Pollastrini, del Pd, riflettendo sul voto che ha bocciato gli emendamenti per la parita' di genere.

''Per me, quanto e' avvenuto non e' facilmente archiviabile. Solo la quasi unanimita' del nostro gruppo avrebbe potuto garantire il traguardo, quantomeno sulla norma anti-discriminatoria'', continua l'ex ministro per le Pari opportunita', che ieri si era molto spesa per trovare una convergenza sulla mediazione 60/40 per i capolista. ''In tanti dei nostri hanno votato ma, come risulta evidente, non e' bastato. E questa e' una ferita anche per la solidarieta' di una comunita''', conclude.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech