mercoledì 22 febbraio | 15:13
pubblicato il 25/ott/2013 17:13

Legge elettorale: Pisicchio (Cd), sia condivisa e con preferenze plurime

Legge elettorale: Pisicchio (Cd), sia condivisa e con preferenze plurime

(ASCA) - Roma, 25 ott - ''La riforma elettorale viene prima delle riforme costituzionali. Ed e' una riforma che va condivisa, perche' codifica le regole del gioco e deve essere patrimonio di tutte le forze politiche, non solo di una maggioranza. Gia' una volta e' avvenuto che ad approvarla fossero solo i partiti di governo ed il risultato e' stato il Porcellum. Dobbiamo guardare al sistema tedesco e introdurre le preferenze, plurime, perche' bisogna anche tener conto dell'Art. 51 della Costituzione, che prevede la rappresentanza di genere. Bisogna restituire ai cittadini il diritto di scegliere i propri rappresentanti''. Lo afferma in una nota il presidente del gruppo Misto alla Camera e vicepresidente di Centro Democratico, Pino Pisicchio. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%