venerdì 09 dicembre | 19:12
pubblicato il 06/dic/2013 17:41

Legge elettorale: Pisicchio (Cd), cambiare sistema europeo prima di voto

(ASCA) - Roma, 6 dic - ''Sarebbe il caso, sempre in materia di leggi elettorali da cambiare, di mettere mano alla legge europea, manomessa in modo peggiorativo nel 2009. Prima che anche su questa cali la scure di qualche alta magistratura e, soprattutto, prima che partano le procedure elettorali del 2014, occorre intervenire''. Lo afferma Pino Pisicchio, il presidente del gruppo Misto alla Camera e vicepresidente di Centro Democratico. ''Abbiamo le circoscrizioni elettorali piu' sconfinate d'Europa - sostiene Pisicchio - gli sbarramenti d'ingresso piu' assurdi che insistono su un sistema proporzionale con voto di preferenza su cui nessuno tra coloro che lanciano urletti di sdegno sulla sentenza della Corte, ha mai emesso respiro. Eppure il combinato disposto, preferenze-circoscrizioni di decine di milioni di voti- produce campagne elettorali costosissime. Allora, vogliamo parlarne,prima che sia troppo tardi?''. com-sgr/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina