sabato 03 dicembre | 05:47
pubblicato il 01/ago/2013 14:10

Legge elettorale: Parisi, di nuovo le liste bloccate? Non imparano mai

Legge elettorale: Parisi, di nuovo le liste bloccate? Non imparano mai

(ASCA) - Roma, 1 ago - ''Bene il si' all'inizio dell'esame della legge elettorale. Ma non e' col Porcello' di Violante che si puo' superare il Porcellum di Calderoli. La lettera di Panebianco al Corriere rivela invece come all'interno del comitato dei saggi sia invece ripreso per iniziativa di Luciano Violante il lavorio perche' resti nelle mani dei capipartito la nomina dei parlamentari. Sembra proprio che non si voglia capire che la restituzione ai cittadini del loro diritto di eleggere i parlamentari e' la precondizione di ogni riforma, e, che riproporre le liste bloccate suona come una beffa e una provocazione''. Questo il commento di Arturo Parisi che con Roberto Giachetti, Gennaro Migliore, e Mario Segni aveva chiesto nei giorni scorsi l'accelerazione dell'iter di revisione del Porcellum. com-ceg/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari