lunedì 05 dicembre | 10:16
pubblicato il 18/dic/2013 20:03

Legge elettorale: O.Napoli, Letta e Renzi vedono maggioranze diverse

(ASCA) - Roma, 18 dic - ''Il presidente del Consiglio e il segretario del Pd vedono maggioranze diverse per approvare la legge elettorale. Ora i casi sono due: o uno dei due soffre di strabismo, oppure nessuno dei due ha problemi di vista ma allora la strada della riforma elettorale e' gia' tutta in salita e su quella salita dovra' arrampicarsi il governo. Il leader del Pd e' stato netto nel difendere la necessita' di maggioranze ampie e non precostituite per fare le riforme. A stretto giroa di Letta convinto, invece, che si debba partire dalla maggioranza di governo per aprire alle forze di opposizione. Insomma, siamo di fronte a una chiara divergenza sul ''metodo'', e non osiamo immaginare che cosa accadra' quando si dovra' entrare nel merito''. Lo dichiara in una nota Osvaldo Napoli, esponente di Forza Italia.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari