lunedì 20 febbraio | 23:45
pubblicato il 29/gen/2014 18:17

Legge elettorale: Messina (Idv), no liste bloccate

Legge elettorale: Messina (Idv), no liste bloccate

(ASCA) - Roma, 29 gen 2014 - ''E' positivo il fatto che sia stato raggiunto un accordo che preveda il 37% dei voti per accedere al premio di maggioranza, anche se noi avremmo voluto che la soglia fosse fissata al 40%''. E' quanto ha affermato il segretario nazionale dell'Italia dei Valori, Ignazio Messina, nel corso del suo intervento a Tgcom24.

''Noi riteniamo grave - ha aggiunto Messina - non prevedere l'introduzione delle preferenze nel testo della nuova legge elettorale perche' i cittadini hanno il diritto di scegliere coloro che li rappresenteranno. Gli italiani sono stanchi di un Parlamento di nominati, composto da persone scelte nelle segreterie dei partiti. Inoltre e' vergognoso che venga introdotta la norma 'salva Lega'. Non comprendiamo il motivo, infatti, per il quale 600 mila elettori presenti solo in tre regioni - conclude Messina - debbano essere rappresentati e, invece, non devono avere lo stesso trattamento altrettanti italiani distribuiti su tutto i territorio nazionale''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia