martedì 06 dicembre | 04:43
pubblicato il 21/gen/2014 18:32

Legge elettorale: Messina (Idv), buon punto inizio ma inserire prefenze

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - ''Finalmente, dopo 7 anni, il Parlamento potra' esaminare un testo sulla riforma della legge elettorale''. E' quanto ha dichiarato il segretario nazionale dell'Italia dei Valori, Ignazio Messina, intervistato da Radio Radicale. ''Noi dell'Italia dei Valori - ha aggiunto - ci siamo sempre battuti per l'eliminazione del Porcellum e lo abbiamo fatto raccogliendo un milione e duecentomila firme. Noi riteniamo positiva l'idea del doppio turno per la coalizione che non raggiunge una soglia minima, perche' non e' pensabile che coloro che ottengono magari solo il 20%, si ritrovino poi ad avere una maggioranza del 55%. La criticita' di questa proposta deriva dal fatto che i grandi partiti provano ad eliminare i piccoli ed i piccoli provano a salvarsi le poltrone''. ''A noi dell'Italia dei valori invece - spiega Messina - interessa che la nuova legge elettorale garantisca ai cittadini italiani la possibilita' di scegliere direttamente da chi essere rappresentati. Questa legge e' un buon punto d'inizio ma deve essere modificata in Parlamento in alcune parti. Che senso ha, ad esempio, inserire le liste bloccate, impegnandosi a fare le primarie di partito? E' molto meglio dare agli italiani la possibilita' di scegliere chi mandare in Parlamento. Infatti se poi le primarie non si fanno, di fatto si finirebbe per votare con lo stesso Porcellum.

Secondo noi la soglia minima di coalizione del 35% per ottenere il premio di maggioranza e' bassa, andrebbe alzata almeno al 40%. Quindi, in caso di non raggiungimento di questa soglia, le prime due coalizioni faranno il ballottaggio per l'attribuzione del premio di maggioranza''.

''Inoltre vogliamo far notare che Grillo, ancora una volta - conclude Messina - ha bruciato il consenso dei cittadini, mettendosi di lato quando avrebbe potuto fornire un contributo importante per la vita democratica del Paese''.

com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari