martedì 21 febbraio | 10:57
pubblicato il 20/feb/2014 13:55

Legge elettorale: Meloni, con Italicum tutto cambia perche' nulla cambi

(ASCA) - Roma, 20 feb 2014 - ''Per l'Italicum di Renzi e Berlusconi vale il detto ''tutto cambia perche' nulla cambi'': non so proprio con quale faccia si possa ripresentare una legge elettorale che ripropone l'ignominia delle liste bloccate. Fratelli d'Italia e' disponibile a votare qualunque riforma del sistema elettorale, a condizione che siano gli italiani a scegliersi direttamente i parlamentari. Perche' quando un parlamentare e' scelto dal popolo risponde alla gente, mentre quando e' nominato risponde al capo e rischia di diventare un burattino. E francamente abbiamo visto i risultati in tema di credibilita' della politica di questi sette anni di porcellum e dei parlamentari nominati. Quello che chiede Fratelli d'Italia e' una legge elettorale decente fatta negli interessi degli italiani che votano e non nell'interesse dei partiti che la scrivono. Un sistema che garantisca agli italiani il diritto di scelta dei parlamentari e un sistema di governabilita' che consenta a chi vince le elezioni di governare per cinque anni. Ma a quanto pare Renzi non l'ha voluto fare''.

Lo ha detto a SkyTg24 il presidente dei deputati di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

''Mentre ci ripropongono liste bloccate e governi calati dall'alto, Fratelli d'Italia va in controtendenza: noi che siamo un po' testoni facciamo le primarie, perche' pensiamo che per entrare nella terza repubblica si debbano rimettere tutte le scelte nelle mani degli italiani. Sabato e domenica, in oltre 700 seggi elettorali allestiti su tutto il territorio nazionale i cui indirizzi si trovano sul sito nazionale del partito www.fratelli-italia.it, si potra' votare per il presidente nazionale del movimento e per i grandi elettori che andranno al congresso nazionale a ratificare questa elezione l'8 e il 9 marzo a Fiuggi. Si potra' scegliere anche il nuovo simbolo, che unira' la tradizione di Alleanza Nazionale e l'innovazione di Fratelli d'Italia per restituire una casa alla grande storia della destra italiana. Chiederemo infine agli italiani di aiutarci a definire alcune posizioni politiche, alcune priorita', come l'uscita o meno della nostra nazione dall'euro e tante altre questioni molto spinose e che sono i temi caldi del dibattito'', ha concluso Meloni. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia