mercoledì 18 gennaio | 17:36
pubblicato il 08/mar/2014 12:43

Legge elettorale: Lorenzin, nel 2014 donne non possono essere escluse

(ASCA) - Gorizia, 8 mar 2014 - ''Io spero che sia arrivi ad un punto di caduta affinche', con questa sistema elettorale che e' un sistema che dovremmo applicare, dove ci sono una distribuzione dei seggi che e' orizzontale, abbiamo la certezza che le donne non vengano escluse dal Parlamento; considerando che sono le segreterie di partito che fanno le liste e che quindi determinano il posizionamento in una lista''. Cosi' Beatrice Lorenzin, ministro per la salute, oggi a Gorizia. ''Lo dico senza avere nessun interesse personale, essendo io socio fondatore di un partito, quindi non e' un mio problema ma e' un problema per tutte le donne.

Ricordiamoci - ha concluso Lorenzin - che le donne sono il 53% della popolazione e nel 2014 non possono rimanere fuori dagli organi decisionali del Paese''.

fdm/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina