domenica 04 dicembre | 03:19
pubblicato il 25/ott/2013 14:04

Legge elettorale: Latorre, non una qualsiasi, ma migliore del Porcellum

Legge elettorale: Latorre, non una qualsiasi, ma migliore del Porcellum

(ASCA) - Roma, 25 ott - ''E' del tutto legittimo, e appartiene alla prassi istituzionale, che il Presidente della Repubblica chiami al Quirinale i rappresentanti delle forze parlamentari per informarsi sull'iter dei provvedimenti.

Napolitano aveva gia' affermato, del resto, di voler incontrare sia la maggioranza e sia l'opposizione. Pertanto gli attacchi di Beppe Grillo al capo dello Stato, che vanno ben oltre una normale critica, sono tesi a colpire uno dei presidi fondamentali di tenuta del nostro Paese, tanto piu' in una situazione cosi' difficile''. Cosi' Nicola Latorre, senatore del Partito Democratico, commenta gli attacchi rivolti a Napolitano per il vertice di ieri. ''Sulla legge elettorale - conclude Latorre - il punto non e' farne una qualsiasi, ma realizzare una riforma che sia migliore del Porcellum e che garantisca al Paese governabilita' e scelta degli eletti''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari