lunedì 05 dicembre | 03:44
pubblicato il 12/mar/2014 14:06

Legge elettorale: Lanzillotta, Senato riveda parita' genere e soglie

Legge elettorale: Lanzillotta, Senato riveda parita' genere e soglie

(ASCA) - Roma, 12 mar 2014 - ''Scelta Civica, che non ha partecipato alla redazione dell'accordo Berlusconi-Renzi sulla legge elettorale, ha manifestato delle riserve e, per questo, si e' astenuta alla Camera. E' vero che questa legge contiene alcune innovazioni ed e' un passo in avanti rispetto al Porcellum, ma confidiamo di modificarla al Senato soprattutto su due punti fondamentali che condizionano la costituzionalita' della legge: inserire il genere e correggere il meccanismo delle soglie che, allo stato attuale, permetterebbe addirittura che un solo partito, con un risultato del 20/25% potrebbe ottenere il 55% dei seggi.

Un esito paradossale e altamente incostituzionale che va corretto. Su questi punti Scelta Civica fara' la sua battaglia al Senato''. E' quanto ha detto Linda Lanzillotta, vice presidente del Senato intervenendo a ''L'Aria che tira'' su la7. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari