domenica 26 febbraio | 18:39
pubblicato il 18/dic/2013 13:23

Legge elettorale: Gozi (Pd), su riforma dialogare con tutti

Legge elettorale: Gozi (Pd), su riforma dialogare con tutti

(ASCA) - Roma, 18 dic - ''Alla Caffetteria e' molto frequente che dei parlamentari si incontrino. Renzi e' stato chiarissimo: bisogna dialogare con tutte le forze in Parlamento. E Nardella ne ha parlato a Brunetta alla Caffetteria, sarebbe potuto capitare a qualsiasi deputato. Se avessero voluto fare un incontro segreto dubito che sarebbero andati la'''. Cosi' Sandro Gozi, deputato renziano del Pd, ha parlato con Intelligonews degli incontri 'segreti' tra Fi e Pd per un accordo sulla legge elettorale. ''A me - ha aggiunto - il Mattarellum corretto con un premio di maggioranza piace molto. Se l'ipotesi fosse quella di modificare la legge elettorale cosi', potremmo essere tutti contenti''. Sulla possibilita' del voto in Primavera Gozi ha spiegato che ''l'unico che puo' dare una spallata al governo e' il governo stesso. Siamo nella posizione di fare delle riforme importanti, penso alla legge elettorale, alla proposta sulle unioni civili, agli interventi per il mercato del lavoro. Se non lo faremo sara' la maggioranza stessa a dichiarare di essere arrivata al capolinea''.

com-brm/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech