martedì 28 febbraio | 13:50
pubblicato il 04/dic/2013 20:16

Legge elettorale: Giannini (Sc), Consulta denuncia impotenza Parlamento

(ASCA) - Roma, 4 dic - ''La bocciatura della legge Calderoli da parte della Consulta e' una denuncia contro l'impotenza di un Parlamento che ha sempre promesso di riformare la legge perdendosi, di contro, in meline durate anni e viziate dalla ricerca dell'interesse particolare, anziche' della maggiore efficienza del sistema istituzionale''. Lo dichiara in una nota Stefania Giannini, segretario politico di Scelta Civica.

''L'unica reazione dignitosa da parte del Parlamento - sottolinea Giannini - sarebbe quella di ridare ai cittadini nuove regole chiare, degne di una democrazia europea, in una manciata di settimane. E' possibile, purche' si alzi lo sguardo oltre le polemiche di questi giorni e si smetta di inseguire, illusoriamente, interessi di corto respiro''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Pd
Orlando: non si può ridurre scissione Pd a manovra di D'Alema
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech