domenica 22 gennaio | 09:43
pubblicato il 28/nov/2013 18:08

Legge elettorale: Giachetti, rinvio oggi? Stesso film in onda da 2 anni

(ASCA) - Roma, 28 nov - ''Quanto successo oggi sulla legge elettorale e' esattamente il film al quale assistiamo da sei mesi e, se ci aggiungiamo lo scorcio della precedente legislatura, da due anni. Purtroppo la realta' la conosciamo, il dramma e' che i colpi inferti sono alla nobilta' e alla credibilita' della politica di fronte ai cittadini''. Lo ha detto a Radio Radicale Roberto Giachetti (Pd).

''Io vado avanti con lo sciopero della fame perche' dopo che hanno bocciato la mia proposta di ritorno al mattarellum il 29 maggio, cioe' 182 giorni fa, ho detto che non faccio lo sciopero della fame perche' passi la mia proposta, ma perche' voglio che rispettino gli impegni presi con gli elettori. Non vogliono la mia proposta? Benissimo, pero' devono farla loro la legge elettorale, ma certo non si puo' accettare che di rimando in rimando si porti il Paese a convivere con questa legge elettorale per i prossimi anni'', conclude il vicepresidente della Camera.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4