sabato 10 dicembre | 11:53
pubblicato il 03/mar/2014 11:54

Legge elettorale: Gasparri, subito in vigore. Napolitano sventi imbrogli

(ASCA) - Roma, 3 mar 2014 - ''Il Capo dello Stato non puo' consentire trucchi sulla legge elettorale. Ce ne deve essere sempre una in vigore e applicabile a suprema garanzia della democrazia. In questo momento siamo fuori dalla legalita' repubblicana''. E' quanto dichiara in una nota il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, vice presidente del Senato, aggiungendo: ''La Corte Costituzionale ha smontato la legge vigente, dato delle indicazioni generali, ma non ci ha lasciato una legge quale che fosse direttamente applicabile.

Infatti, se si dovesse in teoria votare domani, non si potrebbe. Votare con un proporzionale con preferenza unica per Camera e Senato richiederebbe comunque adeguamenti legislativi e regolamentari''. ''Ora la legge va fatta e subito, per Camera e Senato - prosegue Gasparri - . Poi se, come anche noi vogliamo, il Senato sparira' o cambiera' si faranno gli adattamenti necessari. Ma e' illegale, incostituzionale, aberrante fare una legge elettorale collegandone l'entrata in vigore a fatti incerti. La norma costituzionale sul Senato va fatta, ma quando e come? Napolitano non potrebbe firmare una legge-imbroglio con condizioni incerte. Saremmo al banditismo''. Quindi conclude: ''Insomma, la legge va fatta e subito senza inganni. La riforma costituzionale e il superamento del bicameralismo devono andare avanti, purtroppo con tempi diversi ma resi obbligatori dalla doppia lettura. Napolitano sventi gli imbrogli di partitini e piccoli potentati. Renzi rispetti i patti utili all'Italia. Una legge inapplicabile sarebbe come un estintore scarico dietro il vetro. In caso di emergenza l'Italia deve avere sempre e comunque una legge elettorale applicabile. Ora non l'abbiamo e stiamo peggio che in Ucraina o che in Libia. Non si puo' tollerare un trucco da attentato alla Costituzione''. com-sgr/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina