lunedì 05 dicembre | 19:55
pubblicato il 14/mar/2014 14:19

Legge elettorale: Finocchiaro, prima riforma Senato e poi ok Italicum

Legge elettorale: Finocchiaro, prima riforma Senato e poi ok Italicum

(ASCA) - Roma, 14 mar 2014 - ''La strada giusta, ma soprattutto piu' logica'', e' incardinare la riforma costituzionale che prevede l'abolizione del Senato elettivo prima dell'esame, da parte dei senatori, della legge elettorale. Lo sostiene, in una intervista a Repubblica e al Secolo XIX, la presidente della commissione Affari costituzionali di palazzo Madama Anna Finocchiaro, senatrice del Pd.

L'esponente democratica prova tuttavia a rassicurare il leader del suo partito, il premier Matteo Renzi, sull'intenzione di portare a termine le riforme: ''Noi - dice rispondendo a una domanda sui timori dei renziani - non facciamo imboscate. Posso assicurare che in commissione al Senato lavoriamo ascoltando tutti, senza forzature e cercando il coinvolgimento di ogni partito''.

''Partiamo da un dato: nella nuova legge elettorale e' previsto per la Camera un forte premio di maggioranza. Questo premio e' ragionevole se garantisce o e' in grado di garantire la governabilita'. Questo e' il dettato della Corte costituzionale. Nella malaugurata ipotesi in cui si tornasse a votare con il bicameralismo paritario - spiega - il sistema elettorale del Senato sarebbe il proporzionale.

Quello, insomma, uscito dalla sentenza della Consulta. E questo sistema non garantirebbe la governabilita'''. Quanto al suo rapporto con il premier sottolinea: ''la differenza fra me e Renzi e' che io potrei essere sua madre e, quindi, ho una pazienza di Giobbe. Non guardo indietro, guardo parecchio avanti. Quanto a me, nella mia vita ho sempre condotto battaglie alla luce del sole''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari