sabato 03 dicembre | 22:58
pubblicato il 22/mag/2013 11:51

Legge elettorale: Epifani, non basta il maquillage del porcellum

Legge elettorale: Epifani, non basta il maquillage del porcellum

(ASCA) - Roma, 22 mag - ''Se si andasse al voto con l'attuale Porcellum appena modificato c'e' il rischio di trovarsi di fronte a un parlamento formato proporzionalmente e quindi ingovernabile''. Lo ha detto Guglielmo Epifani, segretario del Pd, riferendo, alla riunione del gruppo dei deputati del suo partito, dell'esito del vertice di maggioranza sulle riforme istituzionali che si e' tenuto questa mattina a Palazzo Chigi. ''Le decisioni al riguardo devono investire il partito e credo che anche di questo debba discutere la direzione nazionale del partito'', ha concluso su questo punto il segretario del Pd riferendosi all'eventualita' di un semplice maquillage dell'attuale porcellum in cui le norme delle legge elettorale rimarrebbero uguali con la sola abolizione del premio di maggioranza. Il premier Enrico Letta aveva chiesto nei giorni scorsi una ''clausola di sicurezza'' per quanto riguarda la legge elettorale, cioe' una riforma delle norme vigenti per evitare che dopo una non auspicabile crisi di governo si torni a votare con il porcellum. gar/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari