giovedì 23 febbraio | 12:53
pubblicato il 14/gen/2014 14:00

Legge elettorale: De Petris (Sel), cambiarla su Twitter e' capolinea

Legge elettorale: De Petris (Sel), cambiarla su Twitter e' capolinea

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - ''Se credono di poter cambiare la legge elettorale a colpi di tweet siamo davvero arrivati al capolinea. Non e' piu' il tempo di mostrare i muscoli tra i partiti delle ''larghe intese'', con il solo fine di fare una legge elettorale sartoriale cucita sulle proprie esigenze, ma semmai coinvolgere tutte le forze politiche per cercare di arrivare a una sintesi''. Lo ha detto la senatrice Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto e dei senatori di SEL, che ha ricordato: ''Noi di Sel siamo stati i primi a presentare il disegno di legge per il ritorno al Mattarellum. Come Sinistra Ecologia Liberta' saremo determinati nel difendere il sacrosanto diritto degli elettori di scegliersi i propri candidati del territorio e la propria coalizione. E' imprescindibile anche il rispetto della regola dell'alternanza e la pluralita' della rappresentanza. Su questi punti - ha concluso De Petris - non faremo davvero sconti''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech