sabato 03 dicembre | 06:21
pubblicato il 07/mar/2014 15:29

Legge elettorale: De Girolamo (Ncd) a FI e PD, indietro su preferenze

(ASCA) - Roma, 7 mar 2014 - ''Sull'attuale legge elettorale la vera battaglia e' sulle preferenze. Basta con il Parlamento di nominati. Ieri notte, l'emendamento e' stato bocciato con 42 voti di scarto. Su questo aspetto, il Nuovo Centrodestra ha dimostrato, ancora una volta, di essere coerente e trasparente nelle scelte. Noi siamo per un sistema rappresentativo, non per una classe politica scelta dai segretari di partito''. Lo afferma in una nota il capogruppo alla Camera del Nuovo Centrodestra, Nunzia De Girolamo.

''Riconsegnare ai cittadini il diritto di eleggere i propri candidati e' un dovere di tutta la classe politica.

L'auspicio - dice De Girolamo - e' che Pd e Forza Italia, il cui leader non ha mai mancato di esprimere il suo sostegno alle preferenze, tornino sui propri passi e valutino l'idea di migliorare una legge cruciale per il futuro del Paese''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari