sabato 03 dicembre | 10:48
pubblicato il 17/gen/2014 17:00

Legge elettorale: Chiti(Pd), accordo doppio turno non divenga sconfitta

(ASCA) - Roma, 17 gen 2014 - ''Ci sono momenti singolari nella politica italiana, soprattutto nella sinistra: successi importanti sono spesso trasformati in repentine e clamorose sconfitte. Dovremmo salutare con soddisfazione il fatto che l'intera maggioranza che sostiene il governo Letta si ritrovi su una riforma della legge elettorale che preveda il doppio turno di coalizione''. Lo afferma il senatore del Pd Vannino Chiti. ''Era per noi una delle condizioni fondamentali - aggiunge -. Voglio ricordare ancora una volta a quanti tra noi hanno la memoria labile che, non piu' di due mesi fa, l'assemblea dei senatori del Pd aveva deciso che per avere il nostro consenso, una legge elettorale avrebbe dovuto avere o il doppio turno di collegio o quello di coalizione. Sarebbe assurdo tornare indietro''. ''E' importante - precisa il presidente della commissione Politiche dell'Unione Europea - ampliare il consenso delle riforme oltre la maggioranza, da Forza Italia al M5S, ma non certo rinunciare alle riforme e abbattere la coalizione di governo''. com-sgr/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari