sabato 25 febbraio | 20:15
pubblicato il 04/gen/2014 11:41

Legge elettorale: Carfagna, patto per modifiche e poi elezioni

Legge elettorale: Carfagna, patto per modifiche e poi elezioni

(ASCA) - Roma, 4 gen 2014 - ''Attendiamo le motivazioni della Consulta e poi si avii, immediatamente, il dibattito sulla legge elettorale. Il buon senso e lo spirito riformista prevalgano sui veti e le posizioni di chi e' solo interessato a coltivare il proprio orticello. Su questo tema Matteo Renzi potra' trovare in Forza Italia un interlocutore attento e completamente disinteressato alle vicende interne della traballante maggioranza che sostiene il governo Letta''. Lo afferma, in una nota, la portavoce del gruppo Forza Italia alla Camera Mara Carfagna.

''La legge elettorale - sottolinea l'esponente azzurro - e' un argomento che interessa tutti. Pertanto, tutti devono concorrere alla sua riforma. E' pretestuoso e inconcludente porre vincoli di coalizione o maggioranza. Si cambino le regole del voto e poi subito a elezioni, e' questo - conclude - il patto che proponiamo a Matteo Renzi''.

com-brm/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech