mercoledì 18 gennaio | 17:59
pubblicato il 25/gen/2014 12:22

Legge elettorale: Capezzone, preferenze? E' sistema greco...

Legge elettorale: Capezzone, preferenze? E' sistema greco...

(ASCA) - Roma, 25 gen 2014 - ''Gli elettori chiedono da anni un sistema tendenzialmente bipartitico, o almeno un bipolarismo forte, come del resto accade in tutte le democrazie dell'Occidente avanzato. E' per questo che l'accordo Berlusconi-Renzi va difeso come una buona conquista: e' un compromesso rispetto all'obiettivo bipartitico, ma ci porterebbe alla tappa intermedia di un bipolarismo solido e funzionante''. Lo dichiara in una nota Daniele Capezzone, Forza Italia, presidente della Commissione Finanze della Camera.

''Quando invece sento che qualcuno vuole innestare le preferenze (peraltro su un impianto proporzionale multipartitico, piu' premio), ricordo a tutti che cio' corrisponderebbe al sistema greco. Non aggiungo altre considerazioni'', conclude Capezzone.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina