sabato 25 febbraio | 13:01
pubblicato il 25/gen/2014 12:22

Legge elettorale: Capezzone, preferenze? E' sistema greco...

Legge elettorale: Capezzone, preferenze? E' sistema greco...

(ASCA) - Roma, 25 gen 2014 - ''Gli elettori chiedono da anni un sistema tendenzialmente bipartitico, o almeno un bipolarismo forte, come del resto accade in tutte le democrazie dell'Occidente avanzato. E' per questo che l'accordo Berlusconi-Renzi va difeso come una buona conquista: e' un compromesso rispetto all'obiettivo bipartitico, ma ci porterebbe alla tappa intermedia di un bipolarismo solido e funzionante''. Lo dichiara in una nota Daniele Capezzone, Forza Italia, presidente della Commissione Finanze della Camera.

''Quando invece sento che qualcuno vuole innestare le preferenze (peraltro su un impianto proporzionale multipartitico, piu' premio), ricordo a tutti che cio' corrisponderebbe al sistema greco. Non aggiungo altre considerazioni'', conclude Capezzone.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Aborto
Aborto, Bindi: bene Zingaretti, se Lorenzin non d'accordo lasci
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech