domenica 11 dicembre | 10:54
pubblicato il 25/gen/2014 12:22

Legge elettorale: Capezzone, preferenze? E' sistema greco...

Legge elettorale: Capezzone, preferenze? E' sistema greco...

(ASCA) - Roma, 25 gen 2014 - ''Gli elettori chiedono da anni un sistema tendenzialmente bipartitico, o almeno un bipolarismo forte, come del resto accade in tutte le democrazie dell'Occidente avanzato. E' per questo che l'accordo Berlusconi-Renzi va difeso come una buona conquista: e' un compromesso rispetto all'obiettivo bipartitico, ma ci porterebbe alla tappa intermedia di un bipolarismo solido e funzionante''. Lo dichiara in una nota Daniele Capezzone, Forza Italia, presidente della Commissione Finanze della Camera.

''Quando invece sento che qualcuno vuole innestare le preferenze (peraltro su un impianto proporzionale multipartitico, piu' premio), ricordo a tutti che cio' corrisponderebbe al sistema greco. Non aggiungo altre considerazioni'', conclude Capezzone.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina