lunedì 23 gennaio | 03:42
pubblicato il 30/gen/2014 16:35

Legge elettorale: Buemi, preferenze non indispensabili con regole chiare

Legge elettorale: Buemi, preferenze non indispensabili con regole chiare

(ASCA) - Roma, 30 gen 2014 - ''Le preferenze non sono indispensabili se i partiti sono retti con regole chiare e democratiche stabilite per legge''. Lo dichiara il senatore Enrico Buemi, capogruppo Psi in commissione Giustizia. ''I partiti scelgano le candidature, assumendosi le responsabilita' delle loro scelte, dichiarando la concreta possibilita' di elezione dei candidati''.

''Lasciare l'illusione agli elettori che sono loro a scegliere e' un imbroglio. Il sistema elettorale con uno sbarramento inoltre - conclude Buemi - esclude gli elettori dalla effettiva capacita' di scelta, in quanto i loro voti non concorrono alla scelta degli eletti ma fanno eleggere candidati di altri partiti, seppur alleati o concorrenti''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4