domenica 22 gennaio | 21:19
pubblicato il 29/gen/2014 10:13

Legge elettorale: Brunetta, non e' accordo a' la carte

Legge elettorale: Brunetta, non e' accordo a' la carte

(ASCA) - Roma, 29 gen 2014 - ''Questo non e' un accordo a' la carte, come del resto ha detto anche Renzi: 5, 8, 12 e 35, questo e' l'accordo complessivo. Se si cambiera' qualcosa, si cambiera' non perche' lo chiede Forza Italia ma perche' si conviene complessivamente tra Renzi e Berlusconi, e possibilmente anche tra gli altri attori di questa riforma''.

Cosi' Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, a SkyTg24.

''Noi - ha aggiunto - siamo fermi sull'accordo, altrimenti si fa come il carciofo: prima si toglie la soglia del 35 e si porta al 38, poi si abbassa il 12 e lo si porta al 10, poi si abbassa l'8 e lo si porta al 7, poi si abbassa il 5 e lo si porta al 4, poi si fanno le candidature multiple. Sa cosa succede poi? Si torna al Porcellum''.

Quanto alle preferenze, Brunetta ha ribadito che ''non sono dentro l'accordo. Ancora una volta, non e' un accordo a' la carte, o si trova una volonta' comune per cambiarlo oppure rimane quello che e' stato definito tra Renzi e Berlusconi''.

Parlando invece della norma salva-Lega Nord, Brunetta ha ricordato che ''c'e' stata in tutte le leggi elettorali, per quei partiti che hanno un forte radicamento in alcune regioni, ovviamente valgono delle norme di tipo specifico, per noi e' fondamentale ma penso anche per il Partito democratico''.

''Il Parlamento - ha aggiunto - e' attrezzato per disegnare i collegi e sarebbe un bene. La tradizione delega di solito al governo. Ci potrebbe essere una leale collaborazione tra Parlamento e governo con una supervisione del Parlamento rispetto a una delega al governo. Penso che questo non sia un problema, la leale collaborazione deve essere il punto principale'', ha concluso. com-brm/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4