domenica 11 dicembre | 11:49
pubblicato il 03/mar/2014 15:04

Legge elettorale: Brunetta, incostituzionale riforma solo per Camera

(ASCA) - Roma, 3 mar 2014 - ''Alle 12 di oggi era previsto un nuovo termine per la presentazione degli emendamenti al testo di riforma della legge elettorale, che torna all'esame dell'aula della Camera dei deputati a partire da domani.

Sembra che il Partito democratico, nella persone dell'onorevole Alfredo D'Attorre, presentera' un nuovo emendamento che prevede la validita' dell'Italicum solo per la Camera. Non si conoscono ancora i dettagli tecnici dell'emendamento, ma e' certo che una riforma della legge elettorale prevista per un solo ramo del Parlamento sarebbe incostituzionale e irragionevole''. E' quanto afferma in una nota il capogruppo dei deputati di Forza Italia, Renato Brunetta.

''La stessa Corte costituzionale - prosegue l'ex-ministro - ha piu' volte ribadito che il Paese non puo' stare senza un sistema elettorale funzionante e immediatamente applicabile, e che spetta al Parlamento legiferare in tal senso, elaborando un sistema elettorale pienamente operativo. In un sistema vigente di bicameralismo perfetto non e' concepibile ripensare il sistema elettorale per un solo ramo del Parlamento, e non possiamo credere che il Presidente della Repubblica possa firmare una legge che prevede una riforma della legge elettorale ''a meta''''.

Per Brunetta ''l'emendamento D'Attore, al pari di quello Lauricella, e' semplicemente un altro tentativo da ''apprendisti stregoni' per tentare di bloccare la necessaria riforma elettorale. E' l'ennesimo tentativo di chi non ha idea di cosa sia un sistema che rispetti la Costituzione, ma ha terrore delle elezioni e vuole solo salvare la propria poltrona. E' l'ennesimo ricatto a cui dovra' rispondere il neo Presidente del Consiglio, che non puo' tornare indietro rispetto a quanto gia' annunciato e pattuito con le maggiori forze politiche''. Quindi conclude: ''Cambiare la legge elettorale solo per la Camera creerebbe solo caos, caos che la Corte costituzionale non potra' far altro che dichiarare illegittimo alla prima occasione''. com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina