sabato 25 febbraio | 16:54
pubblicato il 03/mar/2014 15:04

Legge elettorale: Brunetta, incostituzionale riforma solo per Camera

(ASCA) - Roma, 3 mar 2014 - ''Alle 12 di oggi era previsto un nuovo termine per la presentazione degli emendamenti al testo di riforma della legge elettorale, che torna all'esame dell'aula della Camera dei deputati a partire da domani.

Sembra che il Partito democratico, nella persone dell'onorevole Alfredo D'Attorre, presentera' un nuovo emendamento che prevede la validita' dell'Italicum solo per la Camera. Non si conoscono ancora i dettagli tecnici dell'emendamento, ma e' certo che una riforma della legge elettorale prevista per un solo ramo del Parlamento sarebbe incostituzionale e irragionevole''. E' quanto afferma in una nota il capogruppo dei deputati di Forza Italia, Renato Brunetta.

''La stessa Corte costituzionale - prosegue l'ex-ministro - ha piu' volte ribadito che il Paese non puo' stare senza un sistema elettorale funzionante e immediatamente applicabile, e che spetta al Parlamento legiferare in tal senso, elaborando un sistema elettorale pienamente operativo. In un sistema vigente di bicameralismo perfetto non e' concepibile ripensare il sistema elettorale per un solo ramo del Parlamento, e non possiamo credere che il Presidente della Repubblica possa firmare una legge che prevede una riforma della legge elettorale ''a meta''''.

Per Brunetta ''l'emendamento D'Attore, al pari di quello Lauricella, e' semplicemente un altro tentativo da ''apprendisti stregoni' per tentare di bloccare la necessaria riforma elettorale. E' l'ennesimo tentativo di chi non ha idea di cosa sia un sistema che rispetti la Costituzione, ma ha terrore delle elezioni e vuole solo salvare la propria poltrona. E' l'ennesimo ricatto a cui dovra' rispondere il neo Presidente del Consiglio, che non puo' tornare indietro rispetto a quanto gia' annunciato e pattuito con le maggiori forze politiche''. Quindi conclude: ''Cambiare la legge elettorale solo per la Camera creerebbe solo caos, caos che la Corte costituzionale non potra' far altro che dichiarare illegittimo alla prima occasione''. com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Pd
Pd, Cuperlo: calendario congresso è errore, voto negativo
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech