domenica 26 febbraio | 00:30
pubblicato il 10/dic/2013 11:35

Legge elettorale: Brunetta, basterebbe una settimana per cambiarla

Legge elettorale: Brunetta, basterebbe una settimana per cambiarla

(ASCA) - Roma, 10 dic - ''La riforma elettorale e' incardinata al Senato. Se quelli che vogliono un sistema maggioritario bipolare a Palazzo Madama - Grillo, Forza Italia, Pd, Sel - si mettono d'accordo basterebbe una settimana per cambiarla''. Cosi' Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un'intervista al ''Corriere della Sera''. E' coerente accordarsi con chi voi stessi avete accusato di essere stati i carnefici del vostro leader? ''Non c'entra assolutamente nulla. La legge elettorale e' una regola per andare a votare. Il paradosso, semmai, vale per Alfano che ha votato contro la decadenza e appoggia ancora il governo. Il vero discrimine e' tra quanti vogliono tornare alla prima Repubblica - per me Letta e Alfano - e coloro che al contrario vogliono riaffermare il bipolarismo con il sistema maggioritario'', conclude Brunetta. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech