lunedì 23 gennaio | 22:08
pubblicato il 25/nov/2013 15:53

Legge elettorale: Boldrini, stallo non fa onore a politica

Legge elettorale: Boldrini, stallo non fa onore a politica

di Angelo Mina.

(ASCA) - Roma, 25 nov - Lo stallo sulla riforma elettorale non e' una bella immagine e non fa certo onore alla politica.

La riflessione (o il rimprovero) e' stata espressa oggi dalla presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, che ha affrontato la questione nel video settimanale su Youtube col quale informa i citadini sull'attivita' della Camera. E il video su Youtube e' accessabile proprio attraverso il sito di Montecitorio (www.camera.it). Sulla legge elettorale ''spero -dice Boldrini- che la situazione si sblocchi quanto prima, anche perche' si sta avvicinando il pronunciamento della Corte Costituzionale. E poi, lasciatemelo dire, questo stallo non fa onore alla politica''. Nello stesso video la Boldrini esprime preoccupazione per le condizioni di salute di Roberto Giachetti (Pd), vicepresidente della Camera, giunto al cinquantesimo giorno di digiuno nella sua personale protesta per il ritardo a procedere alla cancellazione del Porcellum a favore di un nuovo sistema elettorale. Giachetti propone un ritorno alla legge precedente, il Mattarellum, anche in forma di legge ponte, in attesa cioe' della riforma istituzionale e di un modello di legge elettorale adeguato e conseguente alla riforma. La Boldrini rinnova quindi il suo invito a Giachetti a interrompere lo sciopero della fame e a ''non mettere a rischio la sua salute'' specie dopo l'allarme espresso dai medici che lo hanno visitato. Ma lo stesso Giachetti rilancia la sua iniziativa e, anzi, propone di allargarla con una iniziativa di massa. La sua proposta e' infatti di dedicare domenica 1 dicembre ad un digiuno di massa per una ulteriore sollecitazione a tutte le forze politiche. L'iniziativa e' posta da Giachetti a due giorni dalla sentenza della Corte Costituzionale, che il 3 dicembre si pronuncera' sull'ammissibilita' o meno del ricorso sulla costituzionalita' del Porcellum o di sue parti. Ricorso proposto su iniziativa di un gruppo di cittadini dalla Corte di Cassazione. ''Mercoledi' prossimo la commissione Affari Costituzionali del Senato -spiega Giachetti in un appello pubblicato sul suo blog- ha in calendario il voto sull'ordine del giorno di Calderoli per il ritorno al Mattarellum. Temo che l'intenzione prevalente sia quella di rinviare ancora aspettando, come denuncio da tempo, che sia la Corte a pronunciarsi prima del Parlamento. Io insisto perche' invece si vada al voto''. Per Giachetti ''se dovesse passare l'ordine del giorno significa che almeno in Commissione la maggioranza per una legge che ci riporti al Mattarellum c'e'. Se dovesse invece venire bocciato sarebbe evidente che al Senato non ci sono i numeri per nessuna legge e non ci sarebbe piu' una sola ragione per tenere li' il dibattito''. ''Penso allora che la nostra mobilitazione debba crescere. Perche' -propone Giachetti- non concentrare su domenica 1 dicembre un giorno di digiuno di massa a 48 ore dalla decisione della Corte Costituzionale? Magari immaginando un'iniziativa a Roma nella quale poterci incontrare e organizzare il rilancio della nostra iniziativa? Pensiamoci e a breve decidiamo''. min/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4