lunedì 27 febbraio | 08:10
pubblicato il 21/gen/2014 12:47

Legge elettorale: Bergamini (FI), su preferenze alcuni con memoria corta

Legge elettorale: Bergamini (FI), su preferenze alcuni con memoria corta

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - ''In questi giorni, le preferenze sono diventate il marchio di fabbrica del politicamente corretto. Quanto e' corta la memoria di alcuni! Basta andare indietro di qualche mese per leggere quante anomali'e sono spuntate in giro per la Penisola, e in maniera pressoche' trasversale, figlie proprio di quel sistema.

Signori dei pacchetti di voti coinvolti in scandali per voto di scambio, contatti con la criminalita' organizzata, gestione dissennata dei fondi pubblici''. Lo afferma in una nota, la deputata Deborah Bergamini, responsabile comunicazione di Forza Italia.

''Al tempo - ha concluso - eravamo tutti uniti nel condannare e nel cercare di correre ai ripari. Oggi sembra che senza preferenze l'Italia non possa andare da nessuna parte. Quanta ipocrisia!''. com-brm/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech