venerdì 20 gennaio | 17:41
pubblicato il 21/gen/2014 12:47

Legge elettorale: Bergamini (FI), su preferenze alcuni con memoria corta

Legge elettorale: Bergamini (FI), su preferenze alcuni con memoria corta

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - ''In questi giorni, le preferenze sono diventate il marchio di fabbrica del politicamente corretto. Quanto e' corta la memoria di alcuni! Basta andare indietro di qualche mese per leggere quante anomali'e sono spuntate in giro per la Penisola, e in maniera pressoche' trasversale, figlie proprio di quel sistema.

Signori dei pacchetti di voti coinvolti in scandali per voto di scambio, contatti con la criminalita' organizzata, gestione dissennata dei fondi pubblici''. Lo afferma in una nota, la deputata Deborah Bergamini, responsabile comunicazione di Forza Italia.

''Al tempo - ha concluso - eravamo tutti uniti nel condannare e nel cercare di correre ai ripari. Oggi sembra che senza preferenze l'Italia non possa andare da nessuna parte. Quanta ipocrisia!''. com-brm/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Terremoti
Terremoto, Salvini: dimissioni Curcio? Qualcosa non ha funzionato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire