lunedì 05 dicembre | 12:07
pubblicato il 21/gen/2014 12:47

Legge elettorale: Bergamini (FI), su preferenze alcuni con memoria corta

Legge elettorale: Bergamini (FI), su preferenze alcuni con memoria corta

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - ''In questi giorni, le preferenze sono diventate il marchio di fabbrica del politicamente corretto. Quanto e' corta la memoria di alcuni! Basta andare indietro di qualche mese per leggere quante anomali'e sono spuntate in giro per la Penisola, e in maniera pressoche' trasversale, figlie proprio di quel sistema.

Signori dei pacchetti di voti coinvolti in scandali per voto di scambio, contatti con la criminalita' organizzata, gestione dissennata dei fondi pubblici''. Lo afferma in una nota, la deputata Deborah Bergamini, responsabile comunicazione di Forza Italia.

''Al tempo - ha concluso - eravamo tutti uniti nel condannare e nel cercare di correre ai ripari. Oggi sembra che senza preferenze l'Italia non possa andare da nessuna parte. Quanta ipocrisia!''. com-brm/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari