martedì 24 gennaio | 10:10
pubblicato il 16/gen/2014 13:33

Legge elettorale: Altieri (FI), Giunta elezioni Camera esamini ricorsi

Legge elettorale: Altieri (FI), Giunta elezioni Camera esamini ricorsi

(ASCA) - Roma, 16 gen 2014 - ''La Proclamazione degli eletti alla Camera dei Deputati non puo' considerarsi un fatto concluso, in quanto il 25 marzo 2013 - nel pieno rispetto dei termini di legge - il ''Movimento difesa del Cittadino'' ha presentato un ricorso - tuttora pendente - alla Giunta delle Elezioni contestando la proclamazione degli eletti sulla base dell'incostituzionale premio di maggioranza e chiedendo, invece, la proclamazione di coloro che sono stati effettivamente votati dagli elettori, senza lo scippo di democrazia costituito dal premio ora giustamente cassato dalla Consulta''. E' quanto dichiara in una nota Trifone Altieri, vicepresidente della Provincia di Bari, esponente di Forza Italia, candidato alla Camera alle scorse Politiche con il Pdl nella circoscrizione Puglia e primo dei non eletti.

La stessa Corte Costituzionale, nella sentenza di censura del Porcellum ha ricordato che ''gli effetti delle sentenze della Corte risalgono fino al momento di entrata in vigore della norma annullata, secondo il cosiddetto principio della retroattivita', valevole pero' soltanto per i rapporti tuttora pendenti, con conseguente esclusione di quelli esauriti. Quindi possono ritenersi definitive le proclamazioni non contestate, ma sicuramente cosi' non e' per quelle sub iudice, perche' ritualmente contestate come quelle dei 148 abusivamente proclamati alla Camera con il premio. ''Pertanto e' assolutamente chiaro ed evidente, anche ad uno studente del primo anno di Giurisprudenza, che in presenza di un ricorso pendente non possa considerarsi definitiva la proclamazione degli eletti. Tra l'altro - aggiunge Altieri - il ricorso presentato dall'Avvocato Gianluigi Pellegrino per conto del Movimento Difesa del Cittadino, chiede - per l'appunto - alla Giunta per le Elezioni ''di correggere i risultati nel senso di assegnare i seggi con il sistema ordinario di cui all'art 83 senza assegnazione del premio di maggioranza, quindi con l'esclusione dell'adempimento previsto al comma 2, proprio come sancito nella Sentenza della Corte Costituzionale''.

''Il rispetto del Diritto impone, dunque, una rapido esame da parte della Giunta per le Elezioni del ricorso in questione, con la conseguente riassegnazione dei seggi secondo quanto previsto dalla legge per come resa costituzionalmente compatibile dalla sentenza 1/2014 della Corte Costituzionale''. ''Chi come me - prosegue Altieri - oggi si ritrova nella condizione di essere legalmente eletto, ma illegalmente tenuto fuori dal Parlamento per un tradimento costituzionale della volonta' degli elettori, come sottolineato dalla Consulta, chiede al Presidente della Giunta per le Elezioni, Giuseppe D'Ambrosio, ai sui componenti e a tutte le forze politiche di procedere immediatamente all'esame del ricorso e alla conseguente ricomposizione della Camera dei Deputati.

Proprio e perche' il Parlamento vuole continuare ad operare secondo il principio di continuita' giustamente ribadito dalla Corte, proprio e perche' questo deve garantire il rispetto delle regole basilari sulla sua composizione e quindi esaminare di urgenza il relativo ricorso che dopo la sentenza della Consulta non puo' che essere accolto. Il Presidente della Repubblica deve garantire il rispetto di questi elementari principi di democrazia costituzionale''. com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4