lunedì 27 febbraio | 19:38
pubblicato il 21/gen/2014 19:38

Legge elettorale: Alfano, appello a Renzi e Berlusconi per preferenze

Legge elettorale: Alfano, appello a Renzi e Berlusconi per preferenze

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - ''La struttura della proposta e' buona. Puo' venire fuori davvero una buona legge, pero' mi pongo una domanda: l'aspetto piu' odioso del porcellum era il Parlamento dei nominati, le liste bloccate, ma perche' mantenere allora proprio l'aspetto che ha reso piu' odiosa questa legge da parte dei cittadini che non la sopportavano piu'? Perche' mantenere proprio questo aspetto? Ecco perche' faccio al presidente Silvio Berlusconi e a Matteo Renzi un grande appello: ma che cosa vi costa fare scegliere ai cittadini italiani il loro deputato? Fateli votare. Fateli scegliere. Abbiamo qualche settimana per decidere: penso che possa essere quella la vera svolta''. Lo afferma il leader di Nuovo Centrodestra Angelino Alfano commentando in un'intervista al Tg1 il nuovo modello elettorale approvato ieri dal Pd ed affrontando il nodo delle preferenze.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech