giovedì 08 dicembre | 19:28
pubblicato il 29/gen/2014 15:35

Legge elettorale: accordo fatto, premio al 37% e sbarramento al 4,5%

Legge elettorale: accordo fatto, premio al 37% e sbarramento al 4,5%

(ASCA) - Roma, 29 gen - Accordo fatto per le modifiche all'Italicum. Il raggiungimento dell'accordo e' stato fatto filtrare dal Pd e riguarda quelle correzioni che erano state ipotizzate gia' da ieri. Per ora si e' in presenza di un accordo tecnico-politico tra Pd e FI, che nelle prossime ore, durante una seduta notturna della Commissione Affari Costituzionali della Camera, dovranno essere formalizzati in un emendamento, probabilmente presentato dal relatore Francesco Paolo Sisto (Fi). La notizia dell'accordo per ora ha avuto come sola fonte il Pd, ma non essendoci voci contrarie da parte di FI lo si puo' ritenere raggiunto, anche se per ora solo virtualmente. La modifica principale riguarda la soglia per fare scattare il premio di maggioranza, che dall'iniziale 35% sale al 37%. Contemporaneamente il premio scende dal 18% al 15%, conservando sempre il carattere di elasticita', nel senso che il ''pieno'' del 15% scatta alla soglia del 37% per raggiungere il 53% dei seggi. Lo stesso premio e' destinato a diminuire in proporzione ai voti raggiunti superiori al 37%. Resta fissato che se nessuno raggiunge il 37% dei voti si procede ad un secondo turno di ballottaggio tra le due liste o coalizioni che hanno ottenuto piu' voti. Chi vince guadagna il 55% dei seggi. Invariata la norma che prevede liste corte e senza preferenze. Ulteriore modifica e' quella della soglia per i partiti in coalizione che scende dal 5 al 4,5%. Novita' anche per le candidature plurime che dovrebbero pero' avere un tetto di 3 o 4 circoscrizioni. Sembra che sia stata accolta anche la cosiddetta clausola salva-Lega Nord, che permetterebbe il passaggio dei partiti minori che non raggiungono il 4,5% nazionale, ma che lo ottengono in 7 circoscrizioni tra loro limitrofe. Restano invariate le altre soglie: quella dell'8% per i partiti che si presentano da soli e il 12% per le coalizioni. Non si esclude -secondo la versione data da Romano di Scelta Civica- un'ulteriore modifica per l'abbassamento della soglia al 4% e per lo scorporo dei voti ai fini del premio per la coalizione dei partiti minori, che non riescono a superare la soglia. Per quanto riguarda la riscrittura dei collegi, accordo per una delega al governo ma da realizzarsi in 45 giorni e non piu' in 90 come proposto inizialmente. L'accordo di modifica raggiunto al termine di una mattinata fitta di contatti, con epicentro l'ufficio di Matteo Renzi nella sede del Nazareno, dove il segretario - che nelle ultime ore ha avuto colloqui telefonici anche con Silvio Berlusconi e Angelino Alfano - era coaudiuvato dai suoi piu' stretti collaboratori, tra cui Maria Elena Boschi e Lorenzo Guerini, dovra' essere formalizzato nella riunione della Commissione Affari Costituzionali. A causa della sovrapposizione con l'Aula per l'approvazione del dl Imu-Bankitalia, il presidente Francesco Paolo Sisto ha annullato la seduta delle 14,30 per convocarla in serata, 20 minuti dipo la fine dei lavori dell'Aula. E' quindi prevista una seduta notturna, ma propbabilmente non ce la fara' a concludere visti gli oltre 250 emendamenti presentati. Siccome non c'e' un vincolo a concludere con un voto finale, Sisto ha spiegato che ''se non riusciremo a finire in tempo andremo in Aula con il testo base o comunque, anche se riuscissimo a fare qualche votazione, approderemo in Assemblea portando il testo fin dove si e' arrivati''. min/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni