martedì 21 febbraio | 04:53
pubblicato il 18/set/2011 14:50

Lega/Contromanifestazione Fli:Bossi allucinante,intervenga Colle

Fiori e tricolore dai fininiani: Il Senatur non può fare ministro

Lega/Contromanifestazione Fli:Bossi allucinante,intervenga Colle

Roma, 18 set. (askanews) - Corona di alloro e mazzi di fiori tricolore nel Piave dal Ponte della Libertà di San Donà alla contro-manifestazione di Futuro e Libertà, organizzata per fare da contro altare alla chiusura a Venezia della 'Festa dei popoli padani della Lega' che chiude la tre giorni annuale di traversata leghista del Pò. "Le dichiarazioni del leader della Lega Umberto Bossi - ha affermato a San Donà il Vicepresidente dei deputati Fli Giorgio Conte- sono allucinanti: ancor più gravi tenuto conto che sono espressione di un Ministro, membro del governo nazionale e non di una sedicente Padania. Bossi e' evidentemente pazzo, perché non si rende conto delle gravi conseguenze che le sue parole possono determinare. Ci appelliamo al Quirinale affinché ricerchi un'adeguata soluzione giuridica e costituzionale che permetta di rimuoverlo dal suo ruolo ministeriale.".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia