mercoledì 22 febbraio | 17:20
pubblicato il 07/mar/2013 12:00

Lega/ Radio Padania Libera smentisce minacce a deputati Pd

"Notizie false, si mettano in coda per chiederci scusa"

Lega/ Radio Padania Libera smentisce minacce a deputati Pd

Milano, 7 mar. (askanews) - "Ministri e deputati del Pd si mettono in coda per commentare notizie false riguardo a Radio Padania, ci attendiamo vengano in coda a chiedere scusa". Così Alessandro Morelli, responsabile dei palinsesti di Radio Padania risponde agli esponenti del centrosinistra che hanno accusato l'emittente di aver dato spazio a temi razzisti. "Fiano chiede l'intervento di Maroni? Noi ci aspettiamo che anche Bersani e Renzi dicano la loro viste le offese ai nostri redattori e ai tanti ascoltatori della nostra Radio. Ricordiamo che Radio Padania è l'unica emittente che lascia il filo diretto per cui anche molti elettori del Pd ci chiamano lamentandosi della scarsa trasparenza del loro partito. Tutti pensino a lavorare - continua Morelli - piuttosto che seguire le lucciole di qualche detrattore e sappiano che, per le loro scuse, la linea sarà sempre aperta e dall'altro capo del filo ci sarà Toni Iwobi, nostro assessore e tra i militanti più votati in Lombardia: a quel punto sentiranno cosa la gente pensa veramente di loro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe