domenica 22 gennaio | 15:18
pubblicato il 08/apr/2013 12:22

Lega Nord: Zaia, un grande partito deve saper gestire diversita' interne

(ASCA) - Verona, 8 apr - ''L'intelligenza ci porta a dire che certe situazioni non possono essere gestite con provvedimenti disciplinari''. Cosi' Luca Zaia, governatore del Veneto, sulla situazione interna alla Liga Veneta e le contestazioni al segretario nazionale Flavio Tosi. ''Questo e' un grande sforzo che dobbiamo fare - prosegue Zaia, a margine di Vinitaly -. Si deve guadare con concretezza al fatto che ci deve essere rispetto delle regole da parte di tutti e dall'altro di evitare di arrivare sempre un a provvedimenti disciplinari. Questo e' il nostro nuovo faro: pensare a un partito egemone e dato che l'egemonia prevede di avere grandi numeri bisognera' avere un partito che sia in grado di gestire al suo interno le diversita' e le divisioni, visto e considerato che noi abbiamo estrazioni diverse dal punto di vista sociale, culturale e anche politico'', conclude Zaia.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4