sabato 03 dicembre | 16:54
pubblicato il 26/feb/2013 13:32

Lega Nord: Zaia, Maroni sbaglia a lasciare segreteria del partito

(ASCA) - Venezia, 26 feb - ''Roberto Maroni non deve lasciare la segreteria della Lega Nord, come a suo tempo annunciato''.

Lo ha detto a Venezia il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. ''Sono convinto che sbaglierebbe, perche' e' una figura di garanzia'', ha aggiunto Zaia. E a chi ipotizza che il posto di Maroni possa essere occupato da Flavio Tosi, Zaia precisa di non avere nulla di contrario, ma ricorda che ''Flavio, quando ha vinto il congresso della Liga Veneta aveva tutti i numeri per ricompattare il movimento, ma questo non e' successo''.

Ha aggiunto Zaia: ''Non puoi consegnare un partito lacerato con una cancrena alla vigilia delle elezioni''. In particolare, per la predisposizione delle liste in Veneto ''e' successo il peggio del peggio'', ha specificato Zaia, riferendosi ai parlamentari uscenti che non sono stati candidati pur avendo alle spalle una sola legislatura.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari