domenica 11 dicembre | 05:05
pubblicato il 15/apr/2013 19:23

Lega Nord, Zaia e Tosi fanno pace dopo la rissa di Padova

Gli scontri al Consiglio nazionale causati da 35 espulsioni

Lega Nord, Zaia e Tosi fanno pace dopo la rissa di Padova

Venezia (askanews) - Tensioni superate nella lega Nord. Il presidente del Veneto, Luca Zaia e il sindaco di Verona, Flavio Tosi hanno fatto la pace davanti ai giornalisti mostrando di essersi lasciati alle spalle ogni screzio dopo i tafferugli di sabato 13 aprile quando, al Consiglio nazionale del partito a Padova, proprio su proposta di Tosi, fu decisa l'espulsione di 35 militanti veneti accusati di contestazioni a Pontida.Durante i disordini di Padova rimase ferito anche il segretario della Lega Nord di Venezia, Paolo Pizzolato colpito al volto da uno schiaffo che gli ha causato il parziale distacco della retina.Occasione dell'incontro pacificatorio tra Zaia e Tosi è stato l'avvicendamento del del comandante interregionale della Guardia di Finanza, Flavio Zanini a Venezia.

Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina