sabato 03 dicembre | 17:10
pubblicato il 12/mar/2013 14:19

Lega Nord: Zaia, al consiglio federale non abbiamo parlato del Veneto

(ASCA) - Venezia, 12 mar - ''Al consiglio federale si e' discusso delle dimissioni Maroni respinte all'unanimita'''. Cosi', Luca Zaia, presidente della regione Veneto.

Il governatore ha ribadito di essere contrario ai ''segretari a tempo''. ''Il segretario federale deve rimanere fino a fine del mandato, in una prospettiva di tre anni'', ha aggiunto.

In merito a un possibile congresso della Lega Nord in Veneto, Zai ha dichiarato: ''Non ho mai chiesto il congresso veneto, non ho mai avuto obiettivi di segreteria. Ho detto quello che pensavo, se qualcuno fa questione di stato punto basta''.

Ai giornalisti che gli chiedevano sul suo rapporto con il sindaco di Verona e segretario della Liga Veneta, Flavio Tosi, Zaia ha precisato: ''Con Tosi ho un rapporto normale e distinguo l'ambito personale da quello lavorativo cerco di essere costruttivo. Non cambia il mio rapporto col segretario Tosi''.

fdm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari