martedì 24 gennaio | 00:19
pubblicato il 12/mar/2013 14:19

Lega Nord: Zaia, al consiglio federale non abbiamo parlato del Veneto

(ASCA) - Venezia, 12 mar - ''Al consiglio federale si e' discusso delle dimissioni Maroni respinte all'unanimita'''. Cosi', Luca Zaia, presidente della regione Veneto.

Il governatore ha ribadito di essere contrario ai ''segretari a tempo''. ''Il segretario federale deve rimanere fino a fine del mandato, in una prospettiva di tre anni'', ha aggiunto.

In merito a un possibile congresso della Lega Nord in Veneto, Zai ha dichiarato: ''Non ho mai chiesto il congresso veneto, non ho mai avuto obiettivi di segreteria. Ho detto quello che pensavo, se qualcuno fa questione di stato punto basta''.

Ai giornalisti che gli chiedevano sul suo rapporto con il sindaco di Verona e segretario della Liga Veneta, Flavio Tosi, Zaia ha precisato: ''Con Tosi ho un rapporto normale e distinguo l'ambito personale da quello lavorativo cerco di essere costruttivo. Non cambia il mio rapporto col segretario Tosi''.

fdm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4